Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

INSTAGRAM

Blog

200 minuti di camminata contro ansia e depressione! Dai!?

Lo sapevi che 200 minuti di camminata a settimana o un blando esercizio costante ti salvano da ansia e depressione?

Diversi studi di altrettanto lontane e differenti universita’ (dalla America, alla Scozia, Svezia e Francia) hanno dimostrato che camminare (soprattutto) allontana dalla depressione, dall’utilizzo di antidepressivi e dall’ansia.

Come abbiamo visto in precedenza, questo e’ un periodo dell’anno un “po’ tanto Vata” , quindi, oltre ai suggerimenti di routine quotidiana e “culinari”, volevo darvi anche qualche dritta su quali sport poter praticare.

A parte lo yoga….che non mi stanchero’ mai di promuovere 😜 e che potete iniziare ad ogni eta’, potreste cominciare a sgambettare regolarmente!!!! 

200 minuti di camminata contro ansia e depressione: Vata e l’aria. 

La spiegazione ayurvedica che vi posso dare e’ che Vata e’ appunto aria ed etere quando e’ in movimento (forse ve l’avro’ scritto gia’ 700 milioni di volte…ma repetita iuvant 😱), quindi, quando in voi sentite un eccesso di Vata significa che avete bisogno di radicarvi. Avete bisogno della terra in senso fisico e di sentirvi stabili dentro. 

200 minuti di camminata contro ansia e depressione! Dai!?

200 minuti di camminata contro ansia e depressione! Dai!?

Il modo piu’ veloce che avete e’ togliere calze e scarpe e fare due passi su un bel prato, ma anche piu’ semplicemente camminare sul parquet di casa, oppure ancora uscire (questa e’ sempre un’ottima idea!!!! Socializzate e state all’aria aperta!😂), trovare un parco e camminare fino a che non sentite di aver placato la vostra ansia.

200 minuti di camminata contro ansia e depressione: step by step.

Vi enuncio brevemente i vari stadi step by step del vostro beneficio psicofisico fino al compiersi dei 200 minuti di camminata:

primi 60 minuti  – comincerete a rilassarvi

ai 120 minuti – state gia’ cominciando a dimenticare i vostri problemi

ai 180 minuti – sarete concentrate solo sul cammino e sulla natura

ultimi 20 minuti – vi sarete dimenticati anche di vostra madre!!! 😂

Quindi, a tutti coloro che:”Non ho tempo, devo fare quello, devo fare questo…”  Vi dico che, comunque, anche 20 minuti al giorno di cammino potranno aiutarvi. Siate costanti e scegliete di camminare in mezzo alla natura e non in palestra. Persino il New York Times  in un recente articolo enuncia tutti i benefici di una camminata nel verde.

200 minuti di camminata contro ansia e depressione: da un punto di vista non ayurvedico.

Quindi, leggendo tutti questi articoli, scoprirete che camminare all’aperto abbassa la produzione di cortisolo (ormone dello stress), mantiene la pressione arteriosa sotto controllo, frequenza cardiaca bassa, pareti dei vasi sanguigni non sottili, buonissimo stato di assorbimento dell’ossigeno, salute del cuore. Piu’ camminate e piu’ producete endorfine! Le endorfine sono sostanze chimiche prodotte dal cervello e dotate di una potente attività analgesica ed eccitante. La loro azione è simile alla morfina e ad altre sostanze oppiacee.

Di conseguenza chi piu’ cammina piu’ sara’ letteralmente “drogato di endorfine”, sopportera’ meglio il dolore fisico e psicologico, avra’ maggior controllo dell’appetito, una migliore attivita’ gastrointestinale, regolazione del sonno.

L’aspetto più affascinante ed interessante delle endorfine risiede nella loro capacità di regolare l’umore. Durante situazioni particolarmente stressanti il nostro organismo cerca di difendersi rilasciando endorfine che da un lato aiutano a sopportare meglio il dolore e dall’altro influiscono positivamente sullo stato d’animo.

200 minuti di camminata contro ansia e depressione: le endorfine “esserini affascinanti”.

Le endorfine hanno dunque la capacità di regalarci piacere, gratificazione e felicità, aiutandoci a sopportare meglio lo stress. 

Inoltre, dopo l’attivita’ fisica continuano ad essere rilasciate nel sangue. Di conseguenza, lo stato di “felicita” rimane anche dopo la camminata o l’allenamento per diverse ore. Dipende, pero’, sempre dal grado di intensita’ delle vostre “fatiche”.😁

200 minuti di camminata contro ansia e depressione: esperienza.

Per esperienza diretta posso affermare che la camminata riduce in modo esponenziale gli attacchi d’ansia, lo stress, il loop continuo di pensieri scatenati da Vata. La mente, mentre camminate, si stanca e cede il passo a cio’ che vede e sente. I vostri sensi annullano la vostra corteccia cerebrale e, finalmente, il vostro cervello trova requie!

Durante un attacco d’ansia sembra quasi impossibile gestire il respiro, se siete soli poi e’ un’impresa titanica, ma se siete al parco e state camminando, provate a camminare piu’ veloce, vi sara’ d’aiuto.

Ci vorra’ un po’, ma dopo circa 30 minuti di cammino tutto il vostro mondo verra’ ridimensionato al reale, tutti i vostri pensieri si frizzeranno, fino a scomparire piano, piano. 

In alternativa alla camminata avreste l’amore e il cioccolato. 

Per il primo vi consiglio un animale domestico (e’ piu’ gratificante nel lungo periodo 😂), il cioccolato tutta la vita!!!! 

Namaskar!🙏

Pamela Golin 

 

 

 

 

Leave a Comment: