Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

INSTAGRAM

Blog

MAKE-UP TO THE SEA? SOLO QUALCOSINA.

Make-up o non make-up to the sea, sotto al sole? 

Pare quasi un dilemma shakespeariano ?! 

Lo so che quando arrivate al mare di solito vi ritrovate bianche come tante belle mozzarelle, colorito verdognolo e gambette in piena ritenzione.

AIUTOOOOO! Cosa fare? Mi trucco? Non mi trucco?

Mio Dio aiuta queste donzelle biancherrime e disperate! ?

Make-up to the sea? No smoky eyes please.

Allora mie care….premettiamo due cosette essenziali: per andare in spiaggia non avete bisogno di assomigliare a Moira Orfei o Marilyn Manson!

Esempi qui sotto…a MONITO!

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Quindi: NO CIGLIA FINTE, NO SMOKY EYES, NO KG E KG DI FONDOTINTA, NO ROSSETTI SUPER APPARISCENTI. Chiaro?! ?

Dobbiamo puntare ad altro…ed ora vado ad explicare! 

Make-up to the sea? N-A-T-U-R-A-L-E.

Il make-up al mare, se proprio volete “indossarlo”, dovra’ essere naturale.

Non si deve vedere che siete truccate, dovete sembrare sane o, meglio, piccole contadinelle dal colorito “euforico”. Cosa che se provenite da Milano…E’ PRATICAMENTE IMPOSSIBILE! ?

Non si possono vedere sotto al sole matite nere sbavate che colano ovunque, rossetti che si irradiano in rigagnoli di sudore…NAAAAAAAA!

Naturale…e come fare?

Tenete nel vostro beauty pochi ed efficaci prodotti: crema viso con spf, fondotinta specifico con protezione solare (se proprio hai una pellina di un colorito bluastro!), un mascara waterproof, un rossetto con spf. Se proprio vi devo dire la mia…io eviterei i fondotinta. Usateli solo se proprio non potete farne a meno, perche’ il sole aiuta la pelle, ma come abbiamo visto in questo articolo, puo’ anche “irritarla”. 

Make-up nude. Vediamo qualche esempio.

Il make-up naturale e’ piuttosto semplice da creare, ma per chi non e’ avvezzo o truccatore inside…potrebbe essere un ostacolo.?

I colori che dovete cercare sono naturalmente (scusate il gioco di parole?) atti ad esaltare i vostri. Quindi, osservate il colore della vostra carnagione, occhi, capelli. 

Una bionda con pelle chiara non potra’ scegliere un fondotinta di 4 tonalita’ sopra al suo naturale colore. Questo e’ l’errore piu’ comune..ANCHE IN INVERNO!!!!

Il trucco deve esserci, ma non si deve notare….tipo striscia scura del fondotinta fra collo e viso. NAAAAAA!!!!!!

Vi lascio degli esempi qui sotto:

Per biondine…..

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

 

Per brunette……

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Make-up to the sea? Solo qualcosina.

Se poi proprio non ci riuscite, vi do un consiglio da truccatrice navigata ?: puntate sullo sguardo! Mettete un bel po’ di mascara ed un burrocacao sulle labbra.

Suggerimenti per la sera…

Dunque per la sera….io punterei sull’esaltazione della tintarella. Quindi, tutte quelle nuances cannella, marroni, dorati, burro, rossetti nude o gloss super luminosi. Fate vostri gli illuminati!!!!! NASCONDONO LE RUGHE!!!!!!

E se sono serate pazzerelle osate! Poco sulla pelle e tanto su occhi e labbra per attirare l’attenzione. 

Vi lascio un paio di video per ispirarvi:

Ed anche Tom Ford…che e’ molto chic.?

Mie care…divertitevi! Osate la sera e di giorno se riuscite….liberatevi di tutti gli orpelli!

Namaskar!?

Pamela Golin 

Leave a Comment: