Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

INSTAGRAM

Blog

Capelli dopo l'estate? Shampoo ayurvedico handmade.

Come “riesumare” i vostri capelli dopo il periodo estivo? Ora ci proviamo con un po’ di sana ayurveda.

Siete tornate dal mare ieri e vi state guardando da allora la testolina??

Vi sembra di vedere allo specchio Medusa?

Capelli dopo l'estate? Shampoo ayurvedico handmade!

Capelli dopo l’estate? Shampoo ayurvedico handmade!

Eppure non ve lo spiegate…ho usato l’olietto, lo shampoo figo del parrucchiere che profumava di buonisssissisisisimisisisismo, la mascherilla…ma ora ho lo stesso LA PAGLIA IN TESTA! ?

Capelli dopo l'estate? Shampoo ayurvedico handmade!

Capelli dopo l’estate? Shampoo ayurvedico handmade!

Questa cosa mi e’ capitata un sacco di volte! Succede (credo che sia il mio caso) di essere “intolleranti” (uso questo termine impropriamente) ad alcune sostanze che si trovano nei prodotti per capelli, oppure alle volte dopo che usate lo stesso prodotto per molto tempo sembra quasi che si crei “assuefazione” e non riscontrate piu’ gli stessi benefici dell’inizio. 

Bene, se anche tu fai parte del club LA PAGLIA IN TESTA, allora possiamo cominciare con la ricettina shampoo handmade! ?

Capelli dopo l’estate? Ingredienti.

Qualche tempo fa vi avevo parlato di un argomento molto avvincente?: la

forfora. E tempo prima anche di alcune bellissime mascherine che ora potrebbero tornarvi utili. 

Detto cio’…ora vi snocciolo tutti gli ingredienti.

Ricettina.

Acqua tiepida

Farina di ceci o di avena (3 cucchiai). 

1 cucchiaio di aceto di mele

polvere di rheeta 

yogurt, zucchero, miele, succo di limone a piacere (1 cucchiaio)

Capelli dopo l’estate? A cosa servono tutte queste cosine? E dove le trovo?

Dunque la farina di ceci e’ ricca di saponine e ci serve come base della ricetta. Se avete i capelli veramente secchi pero’ sarebbe meglio usare la farina d’avena. Ha meno saponine, ma e’ molto idratante.

La polvere di rheeta e’ il frutto dell’albero del sapone (Sapindus Mukorossi), le cui noci, conosciute da millenni in India e Nepal, vengono impiegate come detersivo per il bucato. Le noci di Aritha o Reetha contengono saponine e, proprio per la loro capacita’ di “fare schiuma” vengono utilizzate in ayurveda da millenni.
La polvere di Reetha è un detergente delicato e rende i capelli morbidi e gestibili. 
È particolarmente adatta alle persone con pelle sensibile o a chi mal sopporta shampoo e saponi industriali.

Capelli dopo l’estate? Facilissimo.

Come avete visto la ricettina questa volta e’ semplicissima. Gli ingredienti li trovate al supermercato o al massimo in erboristeria. Se no sul magnificentissimo web. ☺️ La consistenza dello shampoo assomigliera’ un po’ a quella dello yogurt. 

Vi consiglio di massaggiare bene anche la cute cosi’ la ossigenate ed i vostri capelli cresceranno piu’ rigogliosi.

Capelli dopo l'estate? Shampoo ayurvedico handmade.

Capelli dopo l’estate? Shampoo ayurvedico handmade.

Attendo riscontri dal meravigliosissimo club PAGLIA IN TESTA!?

 

Namaskar!?

Pamela Golin 

 

Leave a Comment: