Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

INSTAGRAM

Blog

Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Hai gia’ preso il raffreddore e non sai come curarlo? Proviamo con l’ayurveda.

Ci siamo lasciati alle spalle tutti gli eccessi di Pitta di questa estate caldissima….direi finalmente!!!!! 🙄

Il caldo e’ bellissimo, a parer mio, solo ed esclusivamente se sei in spiaggia in costume e con i piedini immersi nell’acqua! 

In citta’ e’ una tortura infernale, invece….Non sai come vestirti o svestirti, cola in trucco 😜 e i capelli non stanno mai e poi mai in ordine (problemi veramente essenziali della vita!).😜

Pero’ ora finalmente e’ il turno di kapha e del freschetto autunnale.

Ayurveda e raffreddore: tipi di raffreddore per ogni dosha.

Voi tutti (che ormai leggete questo blog da mesi…almeno lo spero 😁) sapete che esistono ben tre dosha e che “oscillano” a seconda delle stagioni meteorologiche, ma anche delle stagioni della vita e tanto altro.

Vata, Pitta e Kapha in caso di raffreddori si comportano in modi nettamente differenti. Quindi, a seconda del vostro disequilibrio odierno, avrete dei disturbi piu’ pronunciati di altri.  

VATA: raffreddore con dolori diffusi, specialmente alla testa.

PITTA: raffreddore accompagnato da naso chiuso, sensazione di bruciore, starnuti secchi.
 
KAPHA: raffreddore con abbondante secrezione nasale, forte lacrimazione, senso di pesantezza del capo.
 
Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Ayurveda e raffreddore: rimedi ayurvedici.
 
Se non vi va di curare il classico raffreddore stagionale con cure un po’ troppo invasive, potreste provare qualcosa di “ayurvedico”.
Tenete sempre presente, pero’, che i febbroni dovete curarli a dovere e dovete sempre procedere abbassando subito la temperatura.
Mi raccomando! 👽
 

Ayurveda e raffreddore: prima ricettina.

Componete una mistura di zenzero, pepe nero e pepe lungo in quantità uguali (1/4 di cucchiaino da tè) cui aggiungere del miele e naturalmente dell’acqua. Tenete in infusione per qualche minuto e poi scolate e bevete.

Le spezie che vi ho indicato sopra servono per sciogliere il muco di Kapha, pero’ se siete dei Pitta e soffrite di reflusso o gastrite, non abusatene!

Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Possono giovare anche delle inalazioni di vapori di eucalipto o menta piperita, oppure qualche goccina di olio di senape da mettere direttamente nel naso (attenzione: l’olio di senape a lungo andare e’ un po’ irritante..quindi, siate parsimoniosi😀).

Seconda ricettina

Prendete 10 foglie di basilico fresco, un cucchiaio di zenzero in polvere o grattugiate quello fresco (e’ meglio fresco…se vi devo dire la mia💥) e cinque grani di pepe nero. Schiacciate il tutto e aggiungete 200 ml di acqua. Lasciate il tutto a sobbollire con coperchio a fuoco lento e poi filtrate. Addolcite con del miele. 

Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Ayurveda e raffreddore: cosa fare?

Mi raccomando se avete il raffredore evitate di mangiare troppi latticini (perche’ aumentano kapha), state al calduccio e non bevete bevande fredde.

Namaskar a tutti!

Pamela Golin 

Leave a Comment: